Lignano Sabbiadoro
Prenota hotel e
case vacanza

Prenota il tuo alloggio

Prenota il tuo ombrellone

Itinerario in bicicletta a Lignano tra mare, fiume e laguna

6 maggio 2019 / By Valentina

Una delle particolarità di Lignano Sabbiadoro è il suo essere “baciata” da ben tre tipi diversi di acqua: in primis le acque del Mar Adriatico che ne lambiscono la spiaggia dorata. Ma c’è anche l’acqua di fiume, quella del Tagliamento, che sfocia adiacente a Lignano Riviera. Infine l’acqua della laguna che cinge la nostra bella Lignano a nord e a nord ovest.

Sfruttando le piste ciclabili e le strade secondarie è possibile seguire un itinerario in bicicletta che si snoda in lungo ed in largo a Lignano Sabbiadoro costeggiando tutte e tre le “acque” di cui ti ho appena parlato.

Si tratta di un itinerario in bicicletta molto semplice lungo circa 20 km che si sviluppa in piano lungo strade asfaltate, adatto anche ai bambini.

PARTECIPA ALLE escursioni gratuite IN BICICLETTA

 

Alla scoperta di Lignano in bicicletta

PERCORSO: Slow/Family
LUNGHEZZA: 20km 
DURATA: 1h circa
GRADO DIFFICOLTA': facile
TIPOLOGIA TERRENO: Piste ciclabili, asfalto, sterrato nel tratto lungo laguna
BICI CONSIGLIATA: tutte

  1. Prendi come punto di partenza la Terrazza a Mare ed imbocca Lungomare Trieste costeggiando la spiaggia di Sabbiadoro, poi prosegui lungo la pista ciclabile addentrandoti nella pineta che attraversa il Villaggio Bella Italia fino a sbucare nella località di Pineta. Il Mare Adriatico continua a farti l’occhiolino alla tua sinistra mentre la spiaggia ed il paesaggio variano leggermente: gli alberghi e gli alti condomini di Sabbiadoro lasciano il posto alle casette basse immerse nel verde di Pineta prima e alla spiaggia più selvaggia di Riviera poi.

    Arrivato al lembo estremo di Lignano ti ritroverai di fronte al fiume Tagliamento che sfocia a pochi metri di distanza. Se vuoi osservare la vegetazione che caratterizza la foce puoi fare una sosta nei pressi del Camping Pino Mare oppure del Ristorante al Cason (da cui si ammirano sempre tramonti spettacolari).

    Sulla foce del fiume Tagliamento accanto al ristorante La Vecchia Finanza è possibile recarsi con il proprio cane, lì vicino c’è anche una spiaggia attrezzata – La Spiaggia di Duke.
  2. Prosegui il tuo itinerario in bicicletta a Lignano lungo la strada ciclabile che si imbocca al termine di Corso dei Continenti: risalirai per un breve tratto la foce del Tagliamento e mentre pedali vedrai scorrere la pineta a destra ed il fiume alla tua sinistra.

    La strada ciclabile si ricollega alla grande rotonda di Viale Tagliamento: ti basterà continuare sulla ciclabile che segue la direzione di Vie Case Bianche e sfiora il Golf Club.

    Sai che a Lignano c’è un bellissimo campo da golf di 18 buche e che anche i principianti possono provare l’ebrezza di questo sport nel campo da prova?


    golf lignano ph_Massimo Crivellari

    Superato il Ristorante Gigi Marchetto continua a pedalare lungo Via Alzaia facendo attenzione perché si tratta di una strada stretta e a volte trafficata. Nonostante questo si tratta di una strada molto carina perché costeggia il canale che collega il fiume Tagliamento alla laguna. A questo punto sei alle spalle di Lignano: voltandoti a destra potrai vedere lo skyline della città riconoscendo lo stadio, i parchi divertimento e i palazzoni di Pineta e Sabbiadoro.
  3. Pedala ancora con attenzione fino a raggiungere l’incrocio con via Lovato, qui svolta a sinistra e preparati ad incontrare la laguna.

    ciclabile lungo la laguna lignano

    Imboccando la ciclabile sopraelevata avrai una visuale d’eccezione sulla laguna che si estende dietro Lignano Sabbiadoro, uno dei grandi tesori del territorio che puoi conoscere più da vicino prendendo parte ad escursioni in barca in laguna.

    Fermati pure ogni tanto ad ammirare l’acqua e i riflessi del sole, lungo la ciclabile ci sono anche delle aree di sosta dove riprendere fiato e goderti il panorama.
  4. Al termine della ciclabile imbocca prima Via Genziana e poi Viale dei Platani, sbuca su Via Latisana e prosegui in Via Carso, ti troverai di nuovo di fronte al mare e a uno dei luoghi più belli di Lignano, il Faro Rosso. Parcheggia la bicicletta e fai una passeggiata lungo la passerella di legno fino a raggiungere il faro ristrutturato, da qui potrai osservare l’isola delle Conchiglie e, nelle giornate più limpide la sagoma di Grado che sbuca all’orizzonte e le vette delle montagne del Friuli Venezia Giulia in lontananza.

    faro rosso lignano sabbiadoro

    Di nuovo in sella percorri la pista ciclabile lungo mare che in breve ti ricondurrà alla Terrazza a Mare da cui eri partito.

Ti piace questo itinerario? Se vuoi percorrerlo in compagnia puoi partecipare all’escursione gratuita accompagnata che si svolge ogni lunedì pomeriggio.

Preferisci pedalare in totale autonomia? Contattaci per ricevere il tracciato GPX completo del percorso.