PROCEDURA APERTA CON GARA TELEMATICA PER IL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA E SALVATAGGIO A MARE CON DURATA BIENNALE 2019 – 2020, CON POSSIBILITA’ DI RINNOVO ESPRESSO PER UN ULTERIORE BIENNIO

Procedura aperta telematica ex art. 58 del D. Lgs. n. 50/2016 per l’affidamento del servizio di sorveglianza bagnanti, salvataggio a mare e tenuta presidio di primo soccorso ad uso esclusivo degli utenti infortunati. Per ulteriori specifiche si rimanda al capitolato speciale.

LIGNANO SABBIADORO GESTIONI SpA

BANDO DI GARA

 

AFFIDAMENTO TRAMITE PROCEDURA APERTA CON GARA TELEMATICA DEL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA E SALVATAGGIO A MARE CON DURATA BIENNALE 2019 – 2020, CON POSSIBILITA’ DI RINNOVO ESPRESSO PER UN ULTERIORE BIENNIO.

CIG: 7757897321

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

I.1) DENOMINAZIONE AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Lignano Sabbiadoro Gestioni SpA – Via Latisana, 42/44 –33054 – Lignano Sabbiadoro (UD) - Tel. 0431 724033 – Fax 0431 721887 – E-mail: info@lignanosabbiadoro.it - Codice Fiscale/Partita IVA/Reg. Imp. Udine 02328640301; P.E.C.: acquisti.lisagest@pec.it.

I.3) COMUNICAZIONE: Le offerte devono essere presentate al civico 42 di via Latisana – 33054 Lignano Sabbiadoro (UD). Eventuali ed ulteriori informazioni possono essere richieste all’Ufficio GARE in via Latisana, 42 dalle ore 09,00 alle ore 17,00. – Tel 0431 724033 – E-mail acquisti@lignanosabbiadoro.it; P.E.C.: acquisti.lisagest@pec.it.

I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Lignano Sabbiadoro Gestioni SpA. – Società a prevalente capitale pubblico.

I.5) PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA’: Servizi ricreativi, cultura e religioni.

 

SEZIONE II: OGGETTO

II.1) Entità dell’appalto

II.1.1) Denominazione: SERVIZIO DI SORVEGLIANZA E SALVATAGGIO A MARE CON DURATA BIENNALE 2019 – 2020, CON POSSIBILITA’ DI RINNOVO ESPRESSO PER UN ULTERIORE BIENNIO.

II.1.2) CPV: Oggetto principale (Vocabolario principale): 75252000-7 Servizi di salvataggio.

II.1.3) Tipo di appalto: Servizi di cui all’allegato IX del D. Lgs. n. 50/2016.

II.1.4) Breve descrizione dell’appalto: Procedura aperta telematica ex art. 58 del D. Lgs. n. 50/2016 per l’affidamento del servizio di sorveglianza bagnanti, salvataggio a mare e tenuta presidio di primo soccorso ad uso esclusivo degli utenti infortunati. Per ulteriori specifiche si rimanda al capitolato speciale.

II.1.5) Valore totale stimato: L’importo complessivo dell’appalto, comprensivo dell’eventuale rinnovo espresso è pari a complessivi € 2.163.000,00 (diconsi Euro duemilioni-centosessantatremila/00) oltre IVA come per legge, di cui oneri della sicurezza scaturenti dalla valutazione dei rischi interferenziali non soggetti a ribasso pari ad € 3.000,00 (diconsi Euro tremila/00).

II.1.6) Divisione in lotti: l’appalto non è suddiviso in lotti in quanto inteso come servizio svolto in attuazione degli artt. 23, comma 15 e 51, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, con l’obiettivo di garantire le migliori condizioni funzionali e prestazionali.

 

II.2) DESCRIZIONE

II.2.3) Luogo principale di esecuzione: arenile di Lignano Sabbiadoro.

II.2.4) Descrizione dell’appalto: Affidamento del servizio di assistenza bagnanti (sorveglianza e salvataggio a mare) sul tratto di mare, antistante l’arenile di Lignano Sabbiadoro, compreso tra il pontile del faro posto all’altezza della Caserma della Guardia di Finanza e i primi 60 metri all’interno della concessione demaniale EFA/ GETUR, per una lunghezza di fronte mare ininterrotto di circa mt. 3.000, prevendendo n. 19 torrette di salvataggio.

II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Offerta Economicamente Più Vantaggiosa ex art. 95, comma 3, lettera a) del D. Lgs. n. 50/2016.

II.2.6) Valore Stimato: L’importo biennale posto a base di gara è pari ad € 1.080.000,00 (diconsi Euro Unmilioneottantamila/00) oltre IVA, nonché oltre € 1.500,00 (Euro millecinquecento/00) quali oneri della sicurezza da interferenza scaturenti dal DUVRI e non soggetti a ribasso.

Ai sensi dell’art. 23, comma 16, del Codice l’importo posto a base di gara comprende i costi della manodopera che la stazione appaltante ha stimato pari a circa € 366.624,00 calcolati sulla base dei seguenti elementi: monte ore lavorate nel corso di una stagione balneare del precedente affidamento, oltre all’incremento di un’unità lavorativa per i mesi di luglio e agosto richiesta dal capitolato di appalto all’art. 12.  

II.2.7) Durata dell’appalto: L’appalto ha una durata pari a due stagioni balneari (2019-2020) con possibilità di rinnovo per il biennio successivo. L’articolazione oraria per l’anno 2019 si presume essere compresa, nel periodo che va dal 01 maggio 2019 al 30 Settembre 2019, secondo le modalità del servizio di cui all’art. 5 del Capitolato Speciale d’Appalto.

E’ prevista la facoltà per la Stazione Appaltante di rinnovare il servizio per un periodo di ulteriori 2 (due) anni.

II.2.10) Ammissibilità di varianti: no.

 

SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO

III.1) Condizioni di PARTECIPAZIONE

III.1.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: I partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale, di idoneità professionale e di qualificazione di cui agli artt. 80 e 83 del D. lgs. 18.04.2016, n. 50 e ss.mm. e ii:

a) I concorrenti, ai fini dell’ammissione alla presente gara non devono trovarsi in alcuna delle cause di esclusione dagli appalti di cui all’art. 80, commi 1, 2, 4 e 5 del D. Lgs. 50/2016.

b) I concorrenti dovranno essere iscritti alla Camera di Commercio per attività attinenti a quelle di appalto o in registro professionale o commerciale dello Stato ove si è stabiliti nel rispetto delle disposizioni dell’art. 83, co. 1, lettera a) e comma 3 del D. Lgs. n. 50/2016.

Si precisa che tutto il personale messo a disposizione dall’operatore economico per l’espletamento del servizio, oltre a possedere conoscenze di base della lingua inglese, deve essere in possesso del brevetto rilasciato dalla F.I.N. o da società di salvamento abilitata e riconosciuta dal Ministero dei Trasporti e della Navigazione in corso di validità, come da art. 6 del Capitolato Speciale d’Appalto.

Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all’art. 45 del D. lgs. 18.04.2016, n. 50, nonché concorrenti con sede in altri stati diversi dall’Italia. Ai soggetti che intendano riunirsi o consorziarsi si applicano le disposizioni di cui all’art. 48 del D. lgs. n. 50/2016.

In caso di RTI/ATI i requisiti di cui ai punti III.1.1) lettere a) e b) devono essere posseduti da ciascun componente il raggruppamento.

III.1.2) Capacità economica e finanziaria. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:

c) Ai sensi dell’art. 83, comma 1, lettera b) e comma 4 del D. Lgs. n. 50/2016, è richiesto un fatturato minimo annuo nel settore di attività oggetto della gara, riferito agli ultimi tre esercizi finanziari disponibili, antecedenti la data di presentazione dell’offerta, per un importo non inferiore a € 540.000,00, IVA esclusa.

Ai sensi dell’art. 83, comma 5, secondo periodo, la Stazione Appaltante dà atto che il fatturato minimo annuo specifico è richiesto al fine di assicurare che gli operatori economici candidati siano contraddistinti da una struttura economico-finanziaria che garantisca stabilità organizzativa ed operativa.

In caso di RTI/ATI il requisito relativo al fatturato specifico di cui al punto III.1.2 lett. c) deve essere soddisfatto dal raggruppamento temporaneo orizzontale nei termini di seguito indicati: la mandataria in misura minima del 40% e la/le mandante/i in misura minima del 10%. Detto requisito deve essere posseduto in misura maggioritaria dalla mandataria.

III.1.3) Capacità professionale e tecnica. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:

d) Ai sensi dell’art. 83, comma 1, lettera c) e comma 6 del D. Lgs. n. 50/2016, è richiesto il criterio di selezione della capacità professionale per garantire che gli operatori economici possiedano le risorse umane e tecniche e l'esperienza necessarie per eseguire l'appalto, attraverso l’indicazione dell'organico medio annuo che l'imprenditore o il prestatore di servizi disporrà per eseguire l'appalto, comunque in misura superiore rispetto al numero minimo richiesto nel Capitolato Speciale d’Appalto.

In caso di RTI/ATI il requisito relativo alla capacità tecnico - professionale deve essere soddisfatto dal raggruppamento temporaneo, dal consorzio ordinario, GEIE o dalle imprese aderenti al contratto di rete nel suo complesso. In ogni caso, il requisito deve essere posseduto in misura maggioritaria dalla mandataria.

 

III.2) CONDIZIONI RELATIVE AL CONTRATTO D’APPALTO

III.2.3) Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali delle persone incaricate della prestazione del servizio: SI. Il personale dell’operatore economico, oltre a possedere conoscenze di base della lingua inglese, deve essere in possesso del brevetto rilasciato dalla F.I.N. o da società di salvamento abilitata e riconosciuta dal Ministero dei Trasporti e della Navigazione in corso di validità, come da art. 6 del Capitolato Speciale d’Appalto.

SEZIONE IV: PROCEDURA

IV.1) Descrizione

IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta e telematica ex artt. 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016.

IV.1.8) Informazioni relative all’accordo sugli appalti pubblici (AAP): NO.

IV.2) Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura

Numero dell'avviso nella GU S: [ ][ ][ ][ ]/S [ ][ ][ ]–[ ][ ][ ][ ][ ][ ][ ]

IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: ore 11.00 del 04/03/2019.

IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: IT.

IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni dalla data di scadenza fissata per la presentazione dell’offerta.

IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte: 04/03/2019, ore 12:00 presso la sede della Lignano Sabbiadoro Gestioni SpA, sita in Lignano Sabbiadoro alla via Latisana n. 42 e sulla Piattaforma e-procurement messa a disposizione dall'ente. Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: legali rappresentanti o loro delegati.

SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI

VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI

  • Ai sensi dell’art. 40 del D. Lgs. n. 50/2016, per l’espletamento della presente procedura, la Stazione Appaltante utilizza il Sistema di intermediazione telematica denominato "Piattaforma di Gestione Albo Fornitori e Gare telematiche", al quale è possibile accedere attraverso il punto di presenza sulle reti telematiche all’indirizzo internet corrispondente all’URL https://lisagest.acquistitelematici.it/ . Le ditte concorrenti dovranno inserire nella piattaforma, entro il termine perentorio del 04/03/2019 alle ore 11:00, la documentazione richiesta, debitamente firmata digitalmente, nelle modalità indicate nel Disciplinare di gara.

L’intera procedura sarà espletata con la piattaforma telematica per e-procurement della Società Lignano Sabbiadoro Gestioni.

Per le indicazioni relative a registrazione e qualificazione e tutto ciò che attiene all’operatività sulla piattaforma, fare riferimento ai manuali tecnici disponibili sul suddetto portale alla voce "Manuali - Guide".

I rapporti giuridici fra la Lignano Sabbiadoro Gestioni e l’operatore economico dell’appalto saranno regolati dalle condizioni contenute nel Bando di gara, nel Disciplinare, nel capitolato speciale e in tutti gli atti di gara; dalle norme tecniche di funzionamento del sistema telematico reperibili sul sito della Lignano Sabbiadoro Gestioni all’indirizzo mail: https://lisagest.acquistitelematici.it/ ; dal D.Lgs. N. 50/2016, nonché dal D. Lgs. N. 82/2005.

  • Garanzie a corredo dell’offerta:

- L’offerta dei concorrenti deve essere corredata da una cauzione provvisoria, pari al 2% dell’importo complessivo posto a base di gara e, quindi, pari ad € 21.630,00 (diconsi Euro ventunomilaseicentotrenta/00), da costituirsi con le modalità e nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 93 del D. lgs. 18.04.2016, n. 50. L’importo della garanzia è ridotto del 50% per gli operatori economici in possesso delle certificazioni di cui al comma 7 dell’articolo sopraccitato.

- L’aggiudicatario deve prestare cauzione definitiva nella misura e nei modi previsti dall’art. 103 del D. lgs. n. 50/2016.

- L’aggiudicatario si obbliga, altresì, a presentare all’atto della stipulazione del contratto:

a) polizza assicurativa da rinnovarsi per tutta la durata del contratto in oggetto che copra ogni rischio di responsabilità civile per danni comunque arrecati a cose o persone nell’espletamento del servizio con massimale unico non inferiore a € 10.000.000,00 per sinistro per persone, animali o cose;

b) polizza R.C.O. con un massimale non inferiore a € 10.000.000,00 per danni, infortuni e altri fatti che dovessero accadere durante lo svolgimento del servizio.

  • Principali modalità di finanziamento e di pagamento:

I pagamenti saranno effettuati con le modalità previste dall’art. 20 del Capitolato Speciale d’Appalto. Finanziamento: fondi propri di bilancio.

  • Ulteriori Informazioni:

- Il disciplinare di gara contenente le norme integrative del presente bando relative al possesso dei requisiti richiesti per l’ammissione, alle modalità di partecipazione alla gara e di compilazione e presentazione dell’offerta, ai documenti da presentare a corredo della stessa ed alle procedure di aggiudicazione dell’appalto, nonché capitolato speciale sono disponibili presso Lignano Sabbiadoro Gestioni SpA, via Latisana, 42. La documentazione di gara potrà essere scaricata dal sito www.lignanosabbiadoro.it.

- L’Impresa può soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti economico-finanziari e tecnico-professionali, avvalendosi dei requisiti di altro soggetto, alle condizioni previste dall’art. 89 (Avvalimento) del D. Lgs. n. 50/2016 e subordinatamente alla produzione della documentazione ivi prevista.

- Si procederà alla individuazione, verifica ed eventuale esclusione delle offerte anormalmente basse ai sensi dell’art. 97, comma 3 del D. Lgs. n. 50/2016.

- Ai sensi dell’art. 83, co. 9 del D. Lgs. n. 50/2016, le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono essere sanate attraverso la procedura di soccorso istruttorio. In particolare, in caso di mancanza, incompletezza e di ogni altra irregolarità essenziale degli elementi e del documento di gara unico europeo di cui all'articolo 85 del Codice, con esclusione di quelle afferenti all'offerta economica e all'offerta tecnica, verrà assegnato al concorrente un termine, non superiore a dieci giorni, perché siano rese, integrate o regolarizzate le dichiarazioni necessarie, indicandone il contenuto e i soggetti che le devono rendere. In caso di inutile decorso del termine di regolarizzazione, il concorrente è escluso dalla gara. Costituiscono irregolarità essenziali non sanabili le carenze della documentazione che non consentono l'individuazione del contenuto o del soggetto responsabile della stessa.

- Il concorrente a pena di esclusione dalla presente procedura di gara è tenuto a pagare il contributo, pari ad € 140,00, a favore dell’Autorità Nazionale Anticorruzione secondo le modalità indicate ed in conformità alle istruzioni riportate sul sito www.anticorruzione.it.  Codice identificativo gara (CIG): 775789732.

- L’operatore economico dovrà produrre nella busta contenente la documentazione amministrativa il proprio “PASSOE” di cui all’articolo 2, comma 3.2, della delibera AVCPASS n. 111 del 27/12/2012 e della Delibera AVCPASS n. 157 del 17/02/2016 dell’Autorità, assegnato dalla stessa Autorità e finalizzato alla verifica dei requisiti tramite la Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici di cui all’articolo 213 del D. Lgs. 50/2016.

- E’ ammesso il ricorso al subappalto ai sensi e con le modalità previste dall’art. 105 del D. Lgs. n. 50/2016.

- La stazione Appaltante si riserva, fornendo adeguata motivazione, la facoltà di interrompere o annullare e/o revocare il bando di gara, non esperire la gara, non aggiudicare e/o non stipulare il contratto senza per ciò incorrere in responsabilità e/o azioni di richiesta danni, indennità o compensi, nemmeno ai sensi degli artt. 1337 e 1338 del Codice Civile e senza che i concorrenti possano vantare diritti e/o aspettative di sorta, né il rimborso delle spese a qualunque titolo eventualmente sostenute.

- Il contratto di appalto non conterrà la clausola arbitrale.

- Il contratto sarà stipulato in forma pubblica amministrativa secondo le modalità previste dalla legge. Le spese inerenti e conseguenti alla stipula del contratto saranno a totale carico dell’aggiudicatario.

- Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida purché congrua e conveniente.

- Gli importi dichiarati da operatori economici stabiliti in stati diversi dall’Italia, qualora espressi in altra valuta, dovranno essere convertiti in euro.

- Ai sensi del D. Lgs. 30/6/2003 n. 196 (come modificato dal D. Lgs. n. 101/2018) e del Regolamento UE n. 679/2016, i dati personali forniti dai concorrenti sono raccolti e trattati esclusivamente per lo svolgimento della procedura di gara e dell’eventuale stipula e gestione del contratto.

- Per quanto non previsto nel presente bando si rimanda alle disposizioni del disciplinare di gara e del Capitolato Speciale d’Appalto, nonché delle leggi vigenti in materia.

- È designato quale Responsabile del Procedimento per la presente procedura, ai sensi e per gli effetti dell’art. 31 del D. Lgs. n. 50/2016, la Dott.ssa Angela Giannoccaro.

VI.4) PROCEDURE DI RICORSO

VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale del Friuli Venezia Giulia.

VI.4.3) Procedure di ricorso. Informazioni sui termini di presentazione di ricorso:

•         Entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente bando sulla GURI per motivi che ostano alla partecipazione.

•         Entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di esclusione.

•         Entro 30 giorni dalla conoscenza del provvedimento di aggiudicazione.

VI.4.5) Data di spedizione del presente avviso: 23/01/2019.

Lignano Sabbiadoro Gestione Spa

Il Presidente

Loris Salatin