AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E FORMULAZIONE OFFERTA PER L’AFFIDAMENTO, ANCHE SEPARATAMENTE, DI DUE PORZIONI DI ARENILE IN CONCESSIONE ALLA LIGNANO SABBIADORO GESTIONI SPA AI SENSI DELL’ART. 45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE DA DESTINARE A PLATEATICO CON TAVOLI E SEDIE A SERVIZIO DI PUBBLICO ESERCIZIO

AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E FORMULAZIONE OFFERTA PER L’AFFIDAMENTO, ANCHE SEPARATAMENTE, DI DUE PORZIONI DI ARENILE IN CONCESSIONE ALLA LIGNANO SABBIADORO GESTIONI SPA AI SENSI DELL’ART. 45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE DA DESTINARE A PLATEATICO CON TAVOLI E SEDIE A SERVIZIO DI PUBBLICO ESERCIZIO.

In esecuzione a quanto previsto nella Delibera del Consiglio di Amministrazione del 24 Maggio 2018, la LIGNANO SABBIADORO GESTIONI S.p.A. procederà alla cessione, ai sensi dell’art. 45 bis del Codice della Navigazione, di due porzioni di arenile in propria concessione siti a Lignano Sabbiadoro, Lungomare Marin, entrambi siti nell’area di competenza dell’Ufficio Spiaggia 1 Bis, di dimensioni di m. 20 x 5, da destinare a plateatico con tavoli e sedie a servizio di un’attività di pubblico esercizio:

  1. Il primo all’altezza del civico 28;
  2. Il secondo all’altezza del civico 24.
  1. Denominazione della Società

LIGNANO SABBIADORO GESTIONI SPA

Via Latisana, 42

33054 Lignano Sabbiadoro (UD)

tel. 0431 409113 fax 0431 409209

web: www.lignanosabbiadoro.it

e-mail: segreteria@lignanosabbiadoro.it

Indirizzo di posta elettronica certificata, PEC: lisagest@pec.it

  1. Oggetto dell’avviso

Si intendono affidare, ai sensi dell’art. 45 bis del Codice della Navigazione, anche separatamente, due aree dell’arenile ricadenti all’interno della concessione demaniale n. 687/Urb per uso turistico-ricreativo sita in Comune Lignano Sabbiadoro, Lungomare Marin, parte dell’Ufficio Spiaggia 1 Bis, della superficie complessiva di 100 mq. ciascuna, allo scopo di posizionare, su un tavolato, esclusivamente, tavoli, sedie e ombrelloni come plateatico a servizio di un’attività di pubblico esercizio.

Le aree demaniali in oggetto hanno un fronte di circa metri 20,00, una profondità di circa metri 5,00 e a ridosso del muretto di delimitazione della spiaggia dal Lungomare Marin.

Le aree demaniali in oggetto si trovano all’interno della citata concessione n. 687/Urb e sono parte dell’area di competenza dell’ufficio spiaggia 1 bis.

Nei tratti di spiaggia che verranno affidati dovrà essere assicurata la pulizia, l’igiene e il decoro.  

Le aree in argomento verranno affidate per la durata della stagione balneare 2018, con la possibilità di rinnovo espresso da parte della Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa.

Le aree in argomento non potranno venir affidata oltre il termine di scadenza della concessione demaniale assentita in capo alla Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa fissato per il  31/12/2020.

L’offerta per il canone annuale, per ognuna delle aree menzionate, non potrà essere inferiore a € 8.000, da corrispondersi come segue:

  • 50% entro il 1° agosto
  • 50% entro il 1° settembre

di ogni anno di durata dell’affidamento.

Le aree affidate dovranno sottostare alle prescrizioni della stagionale ordinanza balneare.

  1. Soggetti richiedenti

Possono concorrere all’assegnazione, singolarmente o in forma associata, tutti gli interessati (imprese private, enti ed associazioni senza fini di lucro, come previsto dall’art. 8.3 delle Disposizioni Generali del P.U.D.) in possesso dei requisiti di seguito  indicati.

  1. Requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/2016;
  1. Requisiti di ordine tecnico-professionale:

Idoneità professionale attestata dall’iscrizione al registro della Camera di Commercio , Industria, Agricoltura e Artigianato per l’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

  1. Procedura per l’affidamento

Normativa applicabile, per quanto compatibile:

  • Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 “Codice dei contratti pubblici”;
  • Art. 45 bis Codice Navigazione.

Per l’affidamento in oggetto, si procederà con il metodo delle offerte segrete al rialzo, e nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza, nonché libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità e pubblicità, secondo la seguente procedura:

  1. Pubblicazione sul sito della Società, www.lignanosabbiadoro.it, - sezione “Avvisi”-

di un avviso pubblico per la manifestazione di interesse e la formulazione dell’offerta;

  1. Individuazione dell’affidatario nel soggetto che avrà formulato, per ognuna delle aree anche separatamente, il prezzo più alto in rialzo o pari al valore a base d’asta;
  2. In caso di pari offerta tra più offerenti, si procederà mediante sorteggio pubblico tra gli stessi.
  1. Presentazione delle offerte

I soggetti interessati dovranno far pervenire all’Ufficio Protocollo della Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa, Via Latisana, 42 – 33054 Lignano Sabbiadoro (UD) entro le ore 12:00 di giovedì 18 luglio 2018 mediante consegna a mano, a mezzo del servizio postale con raccomandata A.R. o a mezzo di agenzia di recapito autorizzata con ricevuta di ritorno, la loro offerta composta da una busta idoneamente chiusa e contrassegnata sui lembi di chiusura con apposta all’esterno la dicitura “Offerta per l’affidamento, anche separatamente, di due porzioni di arenile in concessione alla Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa ai sensi dell’art. 45 bis del Codice della Navigazione da destinare a plateatico con tavoli e sedie a servizio di un’attività  di pubblico esercizio”.

Sulla parte esterna della busta dovranno, altresì, essere riportati

  • Nome e indirizzo del mittente;
  • Nome e indirizzo del destinatario: Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa, Via Latisana 42 – 33054 Lignano Sabbiadoro.

Farà fede come data di arrivo esclusivamente il timbro dell’ufficio protocollo della Società accettante. Il recapito della busta rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per un qualsiasi motivo, la busta stessa non giungesse a destinazione in tempo utile.

L’offerta dovrà essere formulata compilando gli allegati:

  1. Allegato A – Istanza di partecipazione
  2. Allegato B – Facsimile offerta economica

allegando un documento la fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

  1. Presentazione delle offerte

L’apertura delle offerte a cura del Seggio di gara, formato dal Responsabile del Procedimento e da un testimone, avverrà in seduta pubblica il giorno 18 luglio 2018 alle ore 12:30 nella sede della Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa, Via Latisana 42 – 33054 Lignano Sabbiadoro.

Nel corso della seduta si procederà:

  • alla verifica dell’integrità dei plichi pervenuti, al rispetto da parte dei concorrenti del termine perentorio previsto per la presentazione delle offerte e alla verifica dell’integrità dei plichi;
  • all’apertura dei plichi e alla verifica della regolarità delle dichiarazioni, della formulazione delle offerte e alla lettura degli importi offerti;
  • alla redazione della graduatoria;
  • alla proclamazione del vincitore della gara nel soggetto che avrà presentato l’offerta più alta, fatte salve le verifiche delle dichiarazioni rese.

L’offerta per il canone annuale, per ognuna delle due aree, non potrà essere inferiore alla base d’asta, indicata in € 8.000 (ottomila).

La gara sarà valida anche in presenza di una sola offerta valida.

Il Presidente della Lignano Sabbiadoro Gestioni approva in via definitiva la graduatoria e ne comunica l’esito a tutti i concorrenti, dando atto della chiusura del procedimento. Nei confronti del primo classificato la comunicazione comprenderà la richiesta, entro il termine assegnato, della documentazione tecnica necessaria per il rilascio dell’atto di affidamento; trascorso tale termine, qualora non venga presentata la documentazione o rilasciata breve proroga motivata, il vincitore decadrà automaticamente dalla graduatoria e subentrerà il secondo classificato.

  1. Soccorso istruttorio e casi di esclusione dalla gara

Ai sensi del comma 9 dell’art. 83 del D. Lgs. 50/2016, le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono essere sanate attraverso la procedura del soccorso istruttorio. In particolare, in caso di mancanza, incompletezza e di ogni altra irregolarità essenziale, con esclusione di quelle afferenti all’offerta economica, la stazione appaltante assegna al concorrente un termine, non superiore a 10 giorni, perché siano rese, integrate o regolarizzate le dichiarazioni necessarie, indicandone il contenuto e i soggetti che le devono rendere. In caso di inutile decorso del termine di regolarizzazione, il concorrente è escluso dalla gara.

Costituiscono irregolarità essenziali non sanabili le carenze della documentazione che non consentono l’individuazione del contenuto o del soggetto responsabile della stessa.

Si rammenta che le dichiarazioni sostitutive devono essere corredate dalla fotocopia del documento di identità, in corso di validità, del sottoscrittore.

Si prevede l’esclusione del concorrente in caso di:

  • Incertezza assoluta sul contenuto o sulla provenienza dell’offerta, per difetto di sottoscrizione o di altri elementi essenziali;
  • Non integrità del plico contenente l’offerta o la domanda di partecipazione o altre irregolarità relative alla chiusura dei plichi, tali da far ritenere, secondo le circostanze concrete, che sia stato violato il principio di segretezza delle offerte.
  1. Tutela della privacy

Ai sensi del Regolamento Europeo UE/2016/679 si comunica che i dati personali relativi ai partecipanti alla gara saranno oggetto di trattamento con ausilio di mezzi elettronici, per le seguenti finalità:

- gestione della gara d’appalto, degli ordini di beni e servizi offerti;

- esecuzione di misure precontrattuali e contrattuali e per i conseguenti adempimenti di obblighi legali e fiscali dalle stesse derivanti.

Il conferimento dei dati per le finalità di cui sopra è un requisito necessario per la conclusione del contratto con la Pubblica Amministrazione, il mancato conferimento degli stessi comporterà l’impossibilità per la scrivente di rivolgersi all’aggiudicatario per la fornitura dei suoi beni e servizi.

Titolare del trattamento è la Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa.

Lignano Sabbiadoro, 2 luglio 2018                                

IL PRESIDENTE

Loris Salatin