Lignano Sabbiadoro
Book hotel and
holiday homes

Prenota il tuo alloggio

Book your beach umbrella

Avviso di Manifestazione di Interesse per l'affidamento del servizio di smaltimento trattamento rifiuti spiaggiati dell'arenile di Lignano Sabbiadoro 2023

Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni d’interesse per favorire la consultazione di operatori economici in modo non vincolante per l’Amministrazione ai fini della partecipazione ad una procedura negoziata ex art. 1, comma 2, lett. b) del D. L. n. 76/2020, conv. in Legge n. 120/2020, come modificato dalla Legge n. 108/2021 e 58 del d. lgs. 50/2016, da espletarsi successivamente su piattaforma telematica al seguente indirizzo: https://lignanosabbiadoro.tuttogare.it/; le manifestazioni d’interesse hanno l’unico scopo di comunicare la disponibilità a essere invitati a presentare l’offerta.

La Lignano Sabbiadoro Gestioni S.p.A. si riserva di individuare i soggetti idonei, in numero non inferiore a cinque operatori, qualora sussistano in tale numero, ai quali sarà richiesto ex art. 63 del Codice, con lettera d’invito, di presentare l’offerta.

La Lignano Sabbiadoro Gestioni S.p.A. si riserva di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa al presente avviso e di non dar seguito all’indizione della successiva gara per l’affidamento del servizio.

In questa prospettiva, si chiede a tutti gli operatori economici di settore interessati di inviare alla Lignano Sabbiadoro Gestioni S.p.A. la propria manifestazione di interesse, secondo le modalità di seguito specificate.

In relazione all’appalto da affidare si precisa quanto segue.

1. STAZIONE APPALTANTE:

LIGNANO SABBIADORO GESTIONI S.p.A., sita in Via Latisana, n. 42/44 – LIGNANO SABBIADORO (UD) tel. 0431 724033 – fax 0431 721887; E-mail: acquisti@lignanosabbiadoro.it – P.E.C.: acquisti.lisagest@pec.it.

2. OGGETTO, IMPORTO E LUOGO DI ESECUZIONE DELL’APPALTO:

L’appalto ha per oggetto in generale il Servizio di smaltimento/trattamento dei rifiuti derivanti dalla pulizia dell’arenile di Lignano Sabbiadoro e successivo recupero dei materiali stessi con smaltimento finale degli scarti derivanti da tale attività, con annesso ritiro e trasporto degli stessi, per l’anno 2023.

L’appalto decorrerà dalla data di stipula del contratto e durerà fino al termine dell’esecuzione di tutti i servizi richiesti.

Il Codice CPV principale è il seguente: 90510000-5 Trattamento e smaltimento dei rifiuti.

ULTERIORI SPECIFICHE PREVISTE NEL CAPITOLATO SPECIALE D’APPALTO.

Servizio richiesto

Stima Tonnellate

Smaltimento cd. spiaggiati EER 20.03.03

2.000

 

L’importo complessivo dell’appalto si presume ammontante ad € 202.000,00 (Euro Duecento duemila/00) oltre I.V.A., di cui oneri della sicurezza scaturenti dal D.U.V.R.I. non soggetti a ribasso pari a € 2.000,00 (Euro Duemila/00).

Ai sensi dell'art. 23, comma 16 del D. Lgs. n. 50/2016, i costi della manodopera individuati dalla Società Committente sono pari al 28% dell’importo a base d’asta.

Non è prevista la suddivisione in lotti, in quanto il servizio è considerato unico nell’espletamento.

Il luogo di esecuzione del servizio è il litorale di Lignano Sabbiadoro.

La durata del contratto è di un anno, nel periodo dal 1° marzo 2023 al 31 dicembre 2023.

L’appalto verrà aggiudicato mediante il criterio del prezzo più basso, ai sensi dell'art. 1, comma 3 del D. L. n. 76/2020 (conv. in Legge n. 120/2020 e ss. mm. e ii.).

         3. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Sono ammessi a partecipare alla procedura di gara i soggetti di cui all’art. 45 comma 2, lettere a), b) e c) del D. Lgs. 50/2016 (costituiti sia in forma singola che in raggruppamento temporaneo ai sensi dell’art. 45, comma 2, lettere d), e), f) e g) del d. lgs. 50/2016), nonché i soggetti di cui all’art. 45, comma 1, d. lgs. 50/2016 costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi, alle condizioni previste dal D.lgs. n. 50/2016.

Ai soggetti che intendano riunirsi o consorziarsi si applicano le disposizioni di cui all’art. 48 del D. lgs 50/2016.

I partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale (art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016), di idoneità professionale (art. 83 comma 1 lett. a del D. Lgs. n. 50/2016) come di seguito riportati:

- Ai sensi dell’art. 1, comma 53, lettera i-quater) della L. 6 novembre 2012, n. 190, gli operatori economici devono possedere, pena l’esclusione dalla gara, l’iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi e esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d. white list) istituito presso la Prefettura della provincia in cui l’operatore economico ha la propria sede oppure devono aver presentato domanda di iscrizione al predetto elenco.

- Essere iscritti alla Camera di Commercio per attività coerente con quella oggetto della presente gara o che abbiano come oggetto nel loro Statuto lo svolgimento di attività coerente con l’oggetto della presente gara. Gli operatori economici stabiliti in altri Stati membri si qualificano producendo documentazione conforme alla normativa vigente nei rispettivi paesi. Se Cooperative, iscrizione all'albo delle società cooperative.

- Essere in possesso per l’impianto di destino di autorizzazione al trattamento finale di recupero/smaltimento rifiuti rilasciata dall’ente competente ai sensi del Titolo III-bis, parte II (AIA), art. 208 (ordinaria) D.Lgs. 152/06 e successive modifiche e integrazioni per ritiro dei rifiuti con il codice CER 20.03.03 per un quantitativo pari o superiore a quello richiesto.

- Essere iscritti all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, di cui all’art. 212 del D.lgs. n. 152 del 3 aprile 2006 ed al Decreto del Ministro dell’Ambiente n. 120/2014 e ss.mm.ii., nella sola categoria 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani), così come previsto dalla Circolare del M.I.T.E. n° 11 del 22/11/2021; ovvero, ed in subordine, subappaltare le prestazioni relative al servizio di ritiro e trasporto a ditta in possesso dell’iscrizione all’Albo, nella categoria dinanzi richiesta.

4. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

Le manifestazioni di interesse, con allegata dichiarazione sostitutiva, relative alla presente indagine conoscitiva di mercato, redatte in lingua italiana, o in altra lingua, purché corredata da traduzione giurata, dovranno essere inviate a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo: acquisti.lisagest@pec.it, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 07/12/2022.

Nell’oggetto della P.E.C., l’indicazione dell’oggetto dovrà riportare la seguente dicitura:

“MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER “SERVIZIO RIFIUTI SPIAGGIATI - ANNO 2023.

Le Manifestazioni pervenute oltre il termine suddetto non saranno ammesse, resta fermo che il mancato recapito della P.E.C. rimane ad esclusivo rischio del mittente.

Il Messaggio di P.E.C. dovrà contenere la manifestazione di interesse, a firma del legale rappresentante dell’impresa o di un suo procuratore (in tale ultima ipotesi dovrà essere allegata copia della procura), nella quale dovrà dichiarare, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445/2000, a firma del legale rappresentante dell’impresa o di un suo procuratore:

  • La insussistenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016;
  • Le condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001, n. 165 o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrattare con la pubblica amministrazione;
  • La dichiarazione di iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi e esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d. white list) oppure di aver presentato domanda di iscrizione;
  • Il possesso dei requisiti di idoneità professionale (art. 83 comma 1 lett. a del D. Lgs n. 50/2016) con indicazione dell’iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (o equivalente in paesi Ue), per attività coerente con quella oggetto del presente appalto o che abbiano come oggetto nel loro Statuto lo svolgimento di attività coerente con l’oggetto della presente gara;
  • L’indicazione di essere in possesso per l’impianto di destino di autorizzazione al trattamento finale di recupero/smaltimento rifiuti;
  • L’indicazione del numero di iscrizione alla Categoria richiesta dell’Albo Nazionale dei Gestori ambientali, di cui all’art. 212 del D.lgs. n. 152 del 3 aprile 2006 ed al Decreto del Ministro dell’Ambiente n. 120/2014 e ss.mm.ii.; ovvero la dichiarazione di voler subappaltare o meno l’attività di ritiro e trasporto.

I partecipanti dovranno fornire la/le predetta/e dichiarazione/i sostitutive allegando il documento di identità in corso di validità del sottoscrittore, ovvero firmando digitalmente il documento.

Si invitano gli operatori economici ad utilizzare preferibilmente il modello fac-simile messo a disposizione dalla Stazione Appaltante (Allegato A al presente avviso).

5. MODALITA’ DI ESPLETAMENTO E FASE SUCCESSIVA ALLA RICEZIONE DELLE CANDIDATURE

A conclusione dell’indagine conoscitiva di mercato, la Stazione Appaltante selezionerà, tra le istanze pervenute entro il termine perentorio innanzi indicato, almeno cinque operatori economici da invitare a presentare offerte; si procederà come di seguito illustrato:

  • Qualora, nei termini prescritti dal presente avviso, il numero delle manifestazioni di interesse pervenute risulti inferiore a 5 (cinque), la Stazione appaltante, si riserva la facoltà di invitare i soli soggetti che hanno presentato le candidature, ovvero completare il numero minimo di operatori attingendo dall’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali.
  • Qualora il numero dei soggetti che abbiano manifestato interesse, risulti superiore a cinque, la Stazione Appaltante inviterà a presentare offerta tutti gli operatori economici interessati.

Si riserva, altresì, la possibilità di indire la procedura di gara anche nel caso in cui pervenga una sola manifestazione di interesse valida.

L’appalto verrà aggiudicato mediante il criterio del prezzo più basso, ai sensi dell'art. 1, comma 3 del D. L. n. 76/2020 (conv. in Legge n. 120/2020 e ss. mm. e ii.).

Ad ogni buon conto il servizio richiesto presenta caratteristiche standardizzate e descritte dettagliatamente nella descrizione tecnica di cui al Capitolato Speciale d’Appalto, ai sensi dell’art. 95, comma 4, lettera b) del D. Lgs. n. 50/2016.

Ai sensi dell’art. 40 del D. Lgs. n. 50/2016, per l’espletamento della successiva procedura negoziata, la Stazione Appaltante utilizzerà il Sistema di intermediazione telematica https://lignanosabbiadoro.tuttogare.it/.

6. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E RICHIESTE CHIARIMENTI

Il Responsabile Unico del Procedimento è la Dott.ssa Angela Giannoccaro; per eventuali chiarimenti di natura procedurale/amministrativa e per informazioni tecniche il concorrente potrà rivolgersi alla Dott.ssa Angela Giannoccaro al seguente numero telefonico 0431 724033, ovvero a mezzo e-mail/p.e.c. al seguente indirizzo: acquisti@lignanosabbiadoro.it/ acquisti.lisagest@pec.it. I documenti della presente manifestazione di interesse, ivi compreso il Capitolato Speciale d’Appalto, sono disponibili sul sito internet: http://www.lignanosabbiadoro.it, nella sezione “amministrazione trasparente” sotto la sezione “bandi e contratti”.

7. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell’art. 13 della Legge 196/2003 e s.m.i., esclusivamente nell’ambito della presente manifestazione d’interesse.

         8. ALTRE INFORMAZIONI

Il presente Avviso, finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione che sarà libera di non procedere agli inviti alla procedura negoziata o di avviare altre procedure.

Ai sensi dell'art. 89, comma 10 del Codice, l'avvalimento non è ammesso per soddisfare il requisito dell'iscrizione all'Albo nazionale dei gestori ambientali.

É ammesso il subappalto ai sensi dell’art. 105 del D. Lgs. n. 50/2016, come previsto, altresì, nel Capitolato Speciale d’Appalto.

         9. PUBBLICITÁ

Il presente avviso viene pubblicato sul sito Internet: https://lignanosabbiadoro.it - rubrica “amministrazione trasparente” - sezione “bandi di gara e contratti” - sotto sezione “Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura”.

L’Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento la presente indagine, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

Per quanto non espressamente richiamato e disciplinato si rinvia alla normativa vigente.

Lignano Sabbiadoro, 21/11/2022                                                

FIRMATO

Il President

EMANUELE RODEANO